Seleziona una pagina
AAG s.r.l. Nata per rendere immediata e comprensibile una nuova strategia aziendale che potesse indicare soluzioni operative alle Istituzioni di riferimento, Enti formativi, Fondazioni e Imprese, AAG s.r.l. sviluppa oggi “reti ideali” agendo in tutte le sedi come portatore di interessi, una personale filosofia societaria qualificata. L’aspetto che più ci caratterizza è la progettazione in ogni ambito sociale con questo modus operandi, tesi a sviluppare strategie certificate e di eccellenza. Molte realtà impegnate a produrre cultura, prodotti e servizi, hanno trovato motivazioni per usare o associarsi alla nostra Impresa, ed è in questa nuova prospettiva che intendiamo diffondere l’operatività, indicando o consigliando metodologie. Tutto ciò non è certamente sufficiente a modificare l’attuale
situazione di caos progettuale, ne i modi o i riti con cui si procede all’acquisizione di regole per compiere un lavoro. Ma la nostra convinzione è che le possibilità di sviluppo sociale non possono che dipendere da una curiosità non banale per ogni aspetto innovativo, selezionato per la ricerca e la messa in pratica delle proprie idee. Sono le donne e gli uomini a fare la Storia, soprattutto quelli che credono nella nascita di nuove prospettive attraverso progetti complessivi da trasformare in sistemi “sinergici ed esportabili”. AAG s.r.l. è già su questa strada operativa nei campi: dell’Architettura; dell’arredo urbano per le nuove “Smart city”; della progettazione di design con nuovi materiali; nella creazione di prodotti digitali; nell’aggregazione delle arti e la loro conseguente gestione d’Impresa.
Davide Lorenzon

Esperto di comunicazione e immagine è stato illustratore per il mondo delle Agenzie pubblicitarie, i brand del fashion, le Multinazionali di prodotti e servizi, le Istituzioni nazionali di riferimento. Successivamente la sua attività si diversifica con l’Editoria italiana prodotta da: Mondadori; Rizzoli; Fabbri; Rusconi; Editrice Universo; Editiemme; Tempo Medico. Imprenditore della comunicazione visiva si è occupato di multimedialità e post-produzione fino alla sperimentazione dei new media attraverso l’Arte digitale, esponendo per cinque anni con il Patrocinio del Ministero per i Beni e Attività Culturali. È stato responsabile della comunicazione e dell’immagine della “Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri” Ente ausiliario dello Stato italiano e Direttore, docente, relatore dell’Accademia delle Arti Grafiche di Venezia. È oggi consulente e designer per Fondazioni internazionali a indirizzo scientifico e umanista, Multinazionali di prodotto, Enti e Amministrazioni pubbliche. Si sta specializzando nella ricerca e nell’uso di nuovi materiali continuando la sua attività di relatore e formatore in vari ambiti professionali, è autore di libri e relazioni aziendali con analisi per l’interpretazione del futuro.

Alberto Torsello

È nato e lavora a Venezia dove inaugura la sua attività di Architetto nel settore dell’edilizia storica, per poi approfondire la ricerca sul rapporto tra conoscenza e conservazione degli edifici in tutto il mondo e sulle trasformazioni d’uso dell’esistente. Ha progettato e realizzato importanti interventi sia architettonici che di restauro soprattutto a Venezia e nella Regione Veneto, quali il Palazzo Ducale e il Ponte dei Sospiri, la Torre dell’Orologio in piazza San Marco, il Fondaco dei Tedeschi, villa Emo di Andrea Palladio e villa Rinaldi ad Asolo, la Piazza di Montebelluna, i Giardini Reali a Venezia. Ha collaborato con architetti di fama internazionale come Tobia Scarpa, Tadao Ando, David Chiperfield, Gae Aulenti, Arata Isozaki, Guido Canali, Rem Koolhaas OMA, Paolo Portoghesi.
Negli ultimi anni ha ampliato la sua attività anche all’ambito dell’Interior Design di palazzi e di oggetti di arredo e di design, in cui si riflette la conoscenza e l’attenta cura che contraddistingue i suoi progetti architettonici. Ottiene il Compasso d’oro nel 2018 per l’infisso OS2 della Secco Sistemi. È direttore tecnico e unico di TA Architettura assistito da un gruppo di lavoro composto da oltre trenta professionisti, quattro soci e cinque responsabili di progetto.